elisa

Prendiamoci cura di chi amiamo!

Preparare il cibo per noi stessi e per gli altri è una manifestazione concreta d’amore!
Perché?
Perché utilizza una delle risorse più preziose che abbiamo: la nostra attenzione e quindi: IL NOSTRO TEMPO!
Una delle cose che più ci inonda di tenero affetto è proprio ricordare i piatti che ci cucinava la mamma, la
nonna, il papà…  quelli che quando senti il profumo da lontano ti fanno sentire a casa anche quando sei a
chilometri di distanza.
Quelli stessi piatti che, quando sono mancati, cioè quando la mamma non aveva tempo di cucinare
perché era troppo indaffarata a fare altro, hanno lasciato un nobile rimpianto… e dico nobile perché non
sempre la mamma lo fa apposta; a volte ci sono situazioni in cui cerca di fare del proprio meglio per dare il
suo massimo alla famiglia, quindi ‘nobile’, ma anche se il figlio lo capisce, il rimpianto probabilmente rimane.
Ve lo dico perché parlo con tanta gente del loro rapporto con il cibo e ad oggi, nonostante mi consideri una
donna di sfumature,  posso dividere il mondo in due: coloro a cui la mamma e la famiglia preparavano loro
da mangiare e separavano del tempo per raccogliersi intorno ad un tavolo a cena tutti insieme(io faccio parte
di questa categoria) e coloro i cui genitori non avevano tempo per farlo o non lo ritenevano così importante.
Vi posso assicurare che la prima categoria non solo riserba ricordi più felici ma anche un modello di famiglia
più costruttivo(gli occhi dei miei clienti luccicano quando parlano della torta,della lasagna o dell’arrosto
che si faceva in famiglia).
Si potrebbe pensare che con questo articolo, stia parlando alle mamme ma in realtà sto parlando a tutti noi:
mogli, madri, nonne, mariti, figli( perché no? Io e mia sorella per fare una sorpresa ai miei genitori a volte
cucinavamo una cenetta o una colazione per loro), lavoratori, casalinghi, pensionati… esseri umani!
A tutti ,perché se la riflessione fosse: ‘sono sola o solo, a me questo discorso non interessa’, ti risponderei che
sei fuori strada, perché i primi a cui dobbiamo dedicare del tempo per prenderci cura della nostra salute
preparandoci cibo sano, prendendoci del tempo di qualità per respirare e mangiare siamo proprio noi stessi.

Elisa ma come faccio?… Io non ho tempo!
Credo che la risposta giusta sia: non è per te una priorità!
Non sto dicendo che se non prepariamo pranzi, cene e torte fatte in case tutti i giorni stiamo sbagliando…
lungi da me questo giudizio!
So quanto può essere difficile gestire se stessi e il proprio menage familiare;
le cose da fare a volte sono veramente tante, ma se noi mentre organizziamo la nostra vita ci ricordiamo che è
prioritario coccolare coloro che amiamo, riusciremo a trovare sempre il tempo per una torta fatta in casa
ogni tanto o una cenetta a sorpresa.
Ve ne parlo da professionista impegnata: è solo una questione di scelte, io per esempio so che nonostante
tutti i miei impegni è prioritario che mio marito senta che mi fa piacere separare del mio tempo per preparargli
da mangiare, perché gli voglio bene e desidero che lui mangi bene; come so che lui adora quando gli faccio i biscotti,
per cui ogni tanto li preparo. Per esempio proviamo a chiedere a nostra moglie o a nostro marito:
“Questa sera cosa vuoi per cena?”, e non farlo come una routine perché il tuo coniuge se lo aspetta da te,
ma perché il tuo cuore lo ama e vuole prendersi cura di lui/lei. Mio marito per esempio non da mai per scontato
che sia sempre io a far da mangiare e a volte si offre di preparare lui la cena(sì, anche la collaborazione accresce l’affetto,
anzi lo alimenta);oppure ci mettiamo d’accordo già dal pomeriggio su cosa mangiare perché la cena sia un ‘momento coccola’ per stare insieme dopo una giornata di lavoro.

Una persona che cucina è una persona che ama perché da il proprio tempo: che sia per se stesso o per gli
altri!

Qui sotto il link di una sana ricetta di muffin con carote per i vostri ‘momenti di coccola’, così conoscete anche Marco Bianchi ,cuoco
e scrittore sulla cucina salutare tra i più in voga del momento (devo dire che ho già preso ispirazione per due tre ricette molto gustose) Provate anche voi! …

Preparateli per i vostri figli.
Preparateli per il vostro coniuge.
Preparateli per i vostri genitori.
Preparateli per chi amate!

 

Ricetta di muffin alle carote

 

 

 

7 pensieri su “Prendiamoci cura di chi amiamo!

  1. Sono perfettamente d accordo il rivivere i momenti in famiglia mangiando le lasagne di mamma e molte volte ritrovarci insieme a fare una pizza con mamma e sorelle fratello…
    O vedere tuo papa che fa una grigliata per la famiglia …le risate .. il tempo di natale speso a preparare tante cose buone ecc…e solo un modo per vivere l amore della famiglia spendere tempo insieme …anche davanti al brodino di pollo di mamma..un modo concreto di prendere tempo insieme . ..ancora oggi mia mamma organizza il pranzo della domenica x tutti noi i figli tutti sposati… con tutti o nipotini attorno …e una meraglia..
    Forse per questo adesso sono uno chef😅🤣🤣💪

  2. Sono perfettamente d accordo il rivivere i momenti in famiglia mangiando le lasagne di mamma e molte volte ritrovarci insieme a fare una pizza con mamma e sorelle e fratello…
    O vedere tuo papa che fa una grigliata per la famiglia …le risate .. il tempo di natale speso a preparare tante cose buone ecc…e solo un modo per vivere l amore della famiglia spendere tempo insieme …anche davanti al brodino di pollo di mamma..un modo concreto di prendere tempo insieme . ..ancora oggi mia mamma organizza il pranzo della domenica x tutti noi i figli tutti sposati… con tutti i nipotini attorno …e ‘ una meraglia..
    Forse per questo adesso sono uno chef😅🤣🤣💪

  3. Allora,io amo gli altri,amo mio marito ,anche se a lui non sembra ,mi piace cucinare tutto ciò che a lui piace, ed io che pensavo che fossi inutile in questa terra

  4. Ogni essere vivente è stato creato in modo unico e stupendo Ina credici e continua a coltivare la tua autostima!
    Grazie del tuo commento.

  5. Wow, che bella testimonianza… Vedi, ciò che hai visto ti ha ispirato e l’hai di conseguenza moltiplicato… bellissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *